top of page

Fiori di Bach: Walnut


Descrizione originale di Bach: Per chi nella vita ha ideali e ambizioni ben precise e le realizza, tuttavia in alcune occasioni l’entusiasmo, le convinzioni, le forti opinioni altrui possono distoglierli dalle loro idee e dai loro obiettivi. Il rimedio induce costanza e protegge da influenze esterne. Parole chiave: protezione contro influenze esterne, taglio, cambiamento, inadattabilità.

Walnut come stato La descrizione di Bach non si riferisce a un tipo di personalità, ma allude a uno stato temporaneo, un momento chiave della vita di ogni individuo. In queste circostanze, si devono prendere delle decisioni cruciali per il soggetto, che probabilmente presuppongono un certo livello di rischio, o quanto meno di cambiamento. Può anche accadere che la persona in questo stato metta tutto in gioco, perché certe decisioni implicano l’impossibilità di tornare indietro: lasciare un lavoro , una relazione, trasferirsi in un altro Paese, intraprendere una nuova attività ecc. L’aspetto da sottolineare è che si tratta sempre di cose importanti per lei. Molto probabilmente la persona ha già preso questa decisione di cambiamento dentro di sè, ma questa non è stata ancora convertita in azioni concrete . Il problema generalmente è dovuto a legami o impedimenti che ostacolano l’attuazione della decisione. Tali impedimenti derivano principalmente da convenzioni sociali, inerzia, convinzioni proprie e altrui, ordini paterni, opinioni e pressioni di persone molto vicine ecc. E’ in questi momenti, dove il passato sembra ormai una fase superata e il futuro è ancora una promessa incerta, che l’ambiente ci può influenzare e far deviare dal nostro cammino. Walnut è l’essenza più efficace a livello mentale che emozionale. Walnut permette di tagliare i vincoli immobilizzanti e vivere la propria vita. Aiuta a difendersi dalle opinioni negative e denigratorie delle proprie azioni e contribuierà a sostenere la decisione presa. Bach scrisse di Walnut:”E’ il rimedio per quelli che decidono di fare un grande passo avanti nella vita, per rompere le vecchie convinzioni, per allontanarsi dai vecchi limiti e restrizioni e intraprendere un nuovo cammino. Spesso ciò accade con sofferenza fisica dovuta ai sottili rimorsi e alle angosce per la rottura dei vecchi legami, delle vecchie associazioni, dei vecchi pensieri. Un grande distruttore di incantesimi, sia delle cose del passato che di solito si chiamano eredità, sia delle circostanze del presente.” Per eredità, possiamo intendere i sistemi di convinzioni, la base genetica, probabilmente le questioni irrisolte dei nostri antenati, il peso di incarnazioni precedenti, il concetto del Karma ecc. Come in quasi tutte le essenze del sistema floreale, possiamo constatare che anche Walnut aiuta a superare un tipo ben preciso di paura: quella che riguarda l’eventualità che la decisione presa non sia quella giusta, senza poter tornare indietro perchè, come abbiamo descritto, la decisione di cambiamento presuppone la convinzione di non ritorno.

Livello spirituale I dettami intuitivi dell’anima pretendono di essere realizzati in azioni concrete, nella realtà fisica, qui e ora, in questo giorno di scuola che conosciamo come vita. Secondo Bach, la personalità deve rispettare tali dettami, senza sotterfugi, dilazioni, né interpretazioni con secondi fini. Spesso la mente cerca di deviare o si fa deviare da cammini molto diversi da quelli tracciati dall’anima ed è in questi momenti che si possono perdere occasioni uniche di sviluppo spirituale. E’ importante comprendere che Walnut stimola le risorse personali solo quando le iniziative della persona sono avallate dall’anima, e non quando rappresentano una fuga. Secondo Kats e Kaminski:”Walnut è indicata per quei momenti di transizione della vita in cui l’Io deve essere trasformato in modo completo e irrevocabile per poter continuare la sua evoluzione.” Per la Scheffer :”Spesso le cause dei vincoli di Walnut risalgono ad altre forme di esistenza; possono essere legami karmici non riconosciuti, antiche decisioni sbagliate che esercitano un’influenza autosuggestiva a livello inconscio”. Dal punto di vista dell’intelligenza emozionale, Walnut si relaziona con le competenze di adattabilità e rinnovamento. La prima riguarda la flessibilità nelle situazioni di cambiamento, la seconda riguarda la capacità di sentirsi a proprio agio nell’assimilare nuove informazioni. Walnut si relaziona anche con la motivazione, nelle competenze di definizione dell’obiettivo, spinta verso il successo e iniziativa, perchè facilita la canalizzazione dell’intuizione in azioni concrete, rispettose verso se stessi e gli altri.

Walnut essenza con grande azione transpersonale:

  • Adattamento al cambiamento di ogni tipo: biologico, situazionale, climatico ecc. Si tratta dell’essenza che aiuta ad entrare nel piano fisico (nascita) e ad uscirne (morte). Durante il periodo di tempo compreso tra questi due punti, è utile nei processi di cambiamento più importanti: dentizione, pubertà, gravidanza (fiore d’elezione), menopausa, dolori articolari degli adolescenti ecc. Contribuisce a migliorare l’adattamento nei cambiamenti sfavorevoli: incidenti, interventi chirurgici, traumi diversi, farmaci aggressivi, perdita di persone care, ma deve anche essere tenuta in considerazione nei cambiamenti favorevoli, perché un cattivo adattamento agli stessi può rappresentare una tragedia: grandi vincite alla lotteria, promozioni e miglioramenti lavorativi. Inoltre, l’assunzione o l’applicazione locale dell’essenza interviene nell’adattamento al cambiamento di clima: peggioramento di artrosi in autunno e inverno, geloni nei climi freddi, cattivo ritorno venoso in estate. Si raccomanda vivamente nell’adattamento a nuove situazioni: bambini che cominciano ad andare all’asilo, cambiamenti di scuola, lavoro, Paese, partner. Protezione. Collabora ottimamente alla protezione da influenze esterne di vario tipo: opinioni, energie, clima. E’ molto utile quando il paziente si sente preda di una forza sconosciuta, che si chiami karma, destino o qualche condizione ereditaria che si percepisce come inesorabile. Emostatico. E’ un eccellente coagulante, sia per applicazioni esterne (tagli, epistassi, estrazioni dentarie) sia interne (mestruazioni abbondanti). Sostegno sinergico alle altre essenze. Importante catalizzatore secondario. Può migliorare la capacità di adattamento resa necessaria dall’assunzione di altre essenze, rivelandosi quindi un importante modulatore o acceleratore del loro effetto. Abstract: Ricardo Orozco – opere

Questo articolo può essere condiviso e divulgato citando la fonte dello stesso Blog, rispettandone la forma, priva di modifiche. Immagini protette da copyright.

©2022 SPIRIT Blog di Cristin Gioia Naldi


Comentários


bottom of page